Scheda sintesi Bando Industria e Manifattura 4.0 – 2017

di Andrea Valchera il 20 ottobre 2017

POR MARCHE FESR 2014-2020 – Asse 1 – OS 1 – AZIONE 1.3
“Manifattura e Lavoro 4.0 – Sostegno ai processi di innovazione aziendale e all’utilizzo di nuove tecnologie digitali nelle MPMI marchigiane” – Bando 2017

TIPO DI INTERVENTO: Con il presente intervento la Regione Marche intende favorire reali processi di innovazione tecnologica e digitale in un’ottica di industria 4.0 delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) manifatturiere marchigiane,
attraverso il sostegno a nuovi investimenti materiali ed immateriali, in coerenza con il “Piano Nazionale Industria 4.0“, che siano in grado di produrre un impatto sulla loro catena del valore, rafforzando la produttività e la competitività del sistema
produttivo regionale.

SOGGETTI BENEFICIARI: Possono beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando le MPMI (micro, piccole e medie) imprese manifatturiere marchigiane, in forma singola, che abbiano avviato, successivamente alla data di pubblicazione del
presente bando sul BURM, da almeno 60 giorni almeno un tirocinio di inserimento/reinserimento al lavoro ai sensi della DGR n. 1134/2013 e s.m.i., finalizzato alla presentazione della domanda di partecipazione al presente bando e alla realizzazione del
programma di investimento proposto. I tirocinanti devono essere in possesso, prioritariamente, di un titolo di studio, o di formazione professionale post diploma o post laurea e/o di esperienza lavorativa almeno biennale comprovanti un livello di
conoscenze e competenze inerenti le tecnologie relative al manifatturiero avanzato e/o le tecnologie ICT emergenti, con particolare riferimento a quelle oggetto del programma di investimento, risultanti dal loro curriculum vitae

ENTITA’ DELL’AIUTO: Il contributo in conto capitale varia da un minimo del 10% ad un massimo del 60% della spesa ammissibile. L’intensità di aiuto varia a seconda della dimensione dell’impresa e della tipologia di spesa sostenuta.

SPESE AMMISSIBILI:

  • Automazione industriale;
  • Smart and Digital Factories (IoT);
  • Sistemi produttivi flessibili;
  • Produzione rapida;
  • Progettazione e sviluppo di prodotti multifunzione, modulari e configurabili;
  • Progettazione di prodotti di alta qualità attraverso tecnologie digitali innovative;
  • Progettazione integrata (progettazione simultanea prodotto-processo-sistema);
  • Realizzazione del sistema di etichettatura per la tracciabilità del prodotto.

RISORSE DISPONIBILI: € 8.976.193,43 POR FESR + 2.000.000,00 POR FSE

SCADENZA: Le domande di partecipazione dovranno essere precedute dall’attivazione di almeno un tirocinio, che potrà essere avviato a partire dal 08/09/2017, giorno successivo della data di pubblicazione del Bando sul BURM (07/09/2017). Di conseguenza le domande di partecipazione, così come previsto dal bando, potranno essere presentate a decorrere dal 60° giorno dalla data della comunicazione obbligatoria (Unilav) di avvio del tirocinio stesso e fino ad esaurimento dei
fondi previsti.

  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • PDF

Articolo precedente:

Articolo successivo: