POR MARCHE FESR 2014-2020 REGIONE MARCHE – start-up ad alta intensità

di Andrea Valchera il 20 gennaio 2017

POR MARCHE FESR 2014-2020 REGIONE MARCHE
Sostegno allo sviluppo ed al consolidamento di start-up ad alta intensità di applicazione di conoscenza

SOGGETTI BENEFICIARI:
Micro e Piccole imprese in grado di dimostrare di essere innovative (DL 18/10/2015 n. 179).
L’impresa inoltre deve essere: attiva, iscritta al registro imprese da non più di 5 anni, possedere un codice ATECO ad alta intensità di conoscenza, con sede produttiva nella Regione Marche, non quotata e non avere ancora distribuito utile. Solo per l’accesso alla linea di intervento B deve avere un bilancio approvato e un fatturato non inferiore a Euro 70.000 e deve avere già realizzato un primo prototipo.

TIPO DI INTERVENTO:

  1. LINEA DI INTERVENTO A. DEFINIZIONE PRIMO PROTOTIPO E/O MODELLIZZAZIONE NUOVO SERVIZIO AD ALTA INTENSITA’ DI CONOSCENZA: supporto alle attività necessarie per la definizione e realizzazione di un primo prototipo industriale e/o prima modellizzazione di un servizio;
  2. LINEA DI INTERVENTO B. PROCESSI DI INDUSTRALIZZAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEL NUOVO BENE/SERVIZIO AD ALTA INTENSITA’ DI CONOSCENZA: supporto alle attività necessarie per l’industrializzazione e commercializzazione del nuovo prodotto, applicazione industriale e/o nuovo servizio.

Si precisa che le imprese possono partecipare soltanto ad una delle due linee di intervento suddette

COSTI AMMISSIBILI:

Linea di intervento A:

  • spese per personale (max 20% del costo ammissibile del progetto);
  • spese per l’acquisizione di strumenti, attrezzature, macchinari, hardware e software;
  • spese di affitto e noleggio laboratori e attrezzature scientifiche;
  • spese per materiali, forniture e prodotti analoghi per la realizzazione del primo prototipo;
  • consulenze esterne (max 20% del costo ammissibile del progetto);
  • spese per servizi di incubazione e di accelerazione ottenuti da incubatori certificati (max 20% del costo ammissibile del progetto);
  • spese per acquisizione, ottenimento, convalida e difesa di brevetti, marchi, disegni e modelli.

Linea di intervento B:

  • spese per personale (max 20% del costo ammissibile del progetto);
  • spese per l’acquisizione di strumenti, attrezzature, macchinari, hardware e software;
  • spese di affitto e noleggio laboratori e attrezzature scientifiche;
  • spese per materiali, forniture e prodotti sostenute per l’industrializzazione del prototipo;
  • consulenze esterne (max 20% del costo ammissibile del progetto);
  • spese promozionali e di marketing, inclusa la partecipazione a fiere ed eventi (max 10% del costo ammissibile del progetto);
  • spese per l’effettuazione di prove/test per la verifica delle caratteristiche del prodotto e per l’ottenimento di certificazioni di prodotto e di processo;
  • spese per acquisizione, ottenimento, convalida e difesa di brevetti, marchi, disegni e modelli

IMPORTI AMMISSIBILI:

Linea di intervento A:

  • costo minimo progetto Euro 50.000 (30.000 nel caso di progetti inerenti prototipi ICT)
  • costo massimo Euro 200.000

Linea di intervento B:

  • costo minimo progetto € 150.000
  • costo massimo € 600.000

ENTITA’ DELL’AIUTO:

L’agevolazione consiste in un contributo in conto capitale pari al 50% della spessa ammessa.
E’ prevista una maggiorazione di contributo pari al 20% per i progetti che prevedono assunzioni a tempo indeterminato.
L’impresa inoltre dovrà impegnarsi a garantire un cofinanziamento sotto forma di mezzi propri incrementali oppure di finanziamento bancario.
I programmi di investimento dovranno essere realizzati:

  • Linea di intervento A: entro 12 mesi
  • Linea di intervento B: entro 24 mesi

Il contributo concedibile non potrà, in ogni caso, superare gli importi di seguito indicati:

  • Euro 100.000,00 per la linea di intervento A
  • Euro 300.000,00 per la linea di intervento B

RISORSE DISPONIBILI:
Euro 2.000.000 LINEA INTERVENTO A
Euro 6.000.000 LINEA INTERVENTO B

SCADENZA BANDO:

  • INIZIO PRESENTAZIONE DOMANDE 1 DICEMBRE 2016
  • SCADENZA 28 FEBBRAIO 2017
  • Facebook
  • Twitter
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS
  • PDF

Articolo precedente:

Articolo successivo: